Il SEO copywriting è una forma specifica di scrittura online che prevede frasi chiave, parole chiave, termini specifici  che il tuo lettore target solitamente digita in una casella di ricerca per trovare le informazioni che desidera.

Tale Forma di Scrittura aiuta i contenuti online a posizionarsi più in alto nei risultati di ricerca (Google).


Guida il traffico qualificato.

Il copywriting SEO è una scrittura di qualità che dovrebbero rendere il testo da leggere, senza ripetizioni o tenendo sempre il focus sulla conversione.

La ricerca, le parole e la freschezza dei contenuti sono tutti importanti per il tuo successo SEO.

copywriting SEO

Quindi, se sei preoccupato che...

Le tue pagine non vengono visualizzate in Google
Le tue pagine non stanno convertendo
I tuoi contenuti sono obsoleti e comunque non ti sono mai piaciuti davvero
I tuoi contenuti non sono mai stati ottimizzati e ora pensi che sia il momento di farlo
....La buona notizia è che il copywriting SEO rappresenta la soluzione!
Il nostro servizio di redazione e scrittura contenuti ottimizzati prevede

Testi pubblicitari per aziende

Testi per siti web

Testi Blog tematici

Newsletter

Article marketing 

Comunicati stampa

 

Potresti aver bisogno di pagine speciali per i tuoi lettori, o risolutive landing page, oppure un restyling completo dei contenuti. Lavoriamo dietro le quinte per aumentare posizionamento e conversioni. Prima di iniziare una collaborazione, cerchiamo di conoscere al meglio i nostri clienti così da formare una squadra di sostegno per il Brand da seguire. Forse non siamo economici, ma siamo bravi!

Cosa significa B2B?

B2B è l'abbreviazione di business-to-business. Descrive le aziende i cui clienti sono anche aziende. In altre parole, si tratta di transazioni commerciali che avvengono tra due o più organizzazioni imprenditoriali come fornitore e produttore, produttore e grossista, grossista e dettagliante. Esistono diversi esempi tipici di attività B2B, tra cui agenzie di logistica, agenzie pubblicitarie, società di software, servizi di progettazione grafica, produttori di mobili per ufficio. I clienti, noti come altre società, acquistano prodotti e servizi da questi venditori B2B da utilizzare in un'ulteriore produzione o servire per scopi interni.

Cosa significa B2C?

B2C sta per business-to-consumer. In questa forma di transazioni commerciali, beni e servizi sono commercializzati ai singoli consumatori. Le aziende B2C vendono prodotti direttamente ai consumatori finali. La transazione commerciale qui è più breve di quella B2B. Come consumatore, potresti acquisire maggiore familiarità con il B2C rispetto al B2B. La presenza del B2C è proprio sul tuo acquisto quotidiano. Quando vai in un negozio Apple per acquistare uno smartphone o acquisti cibo da un supermercato, è B2C.

Somiglianze tra B2B e B2C

Il marketing B2B e B2C è il servizio che più potrebbe essere confuso tra i due. I marketer sia nel B2B che nel B2C coltivano sempre la comunicazione direttamente con i clienti. Quindi le strategie di marketing in B2B e B2C dipendono dal pubblico di destinazione. Entrambi i tipi implicano un processo di vendita coerente e incentrato sul cliente, la cui chiave, obiettivo generale finale, è conquistare i clienti e portare alla loro fidelizzazione. Che tu sia un marketer B2B o un marketer B2C, è necessario identificare e definire le buyer personas del tuo cliente (singolo cliente per B2C e aziende per B2B) per un marketing di successo. Inoltre, è fondamentale continuare il percorso del cliente, anche post vendita, ideale per migliorare l'esperienza del cliente e stabilire la sua fiducia.

Differenze tra B2B e B2C

Pubblico di destinazione diverso.Il pubblico dei B2C sono i singoli consumatori che acquistano prodotti e servizi per scopi personali. I consumatori sono persone comuni che si classificano in vari segmenti. Sono clienti finali e non utilizzano gli articoli acquistati per altre produzioni per scopi di vendita successivi. Il pubblico di B2B è più ristretto e significativo rispetto alle controparti di B2C. Le aziende di tutte le dimensioni, comprese le PMI (piccole e medie imprese), o le organizzazioni acquistano prodotti, non per l'uso immediato ma per affari o scopi interni. Il B2B ha comunemente clienti di valore più elevato rispetto al B2C perché i suoi prodotti e servizi sono più grandi e più complessi.

 

PREVENTIVO SERVIZI MARKETING

PREVENTIVO SERVIZI MARKETING

inserisci mail no @pec

 

Processo decisionale

Anche il processo decisionale da entrambe le parti è diverso.

Il processo decisionale nel B2C è solitamente più breve di quello nel B2B. Nel B2B, i marketers devono avere a che fare con più gruppi/persone target distinti all'interno di una singola azienda. Gli imprenditori B2B devono tenere presente che ci saranno molte persone coinvolte nel processo di acquisto, quindi il processo è più complicato di quello B2C. A seconda del tipo di acquisti, l'acquisto finale è influenzato da un gruppo decisionale che può includere membri dei dipartimenti tecnici, commerciali, finanziari e operativi. Ad esempio, il responsabile degli acquisti di una casa automobilistica potrebbe dover consultare il team finanziario, tecnico e commerciale prima di decidere di acquistare componenti da un fornitore. L'acquisto con un capitale significativo può richiedere l'autorizzazione a livello di consiglio.

Nel B2C, il processo decisionale è molto più semplice. È un acquisto personale e dipende principalmente dall'emozione degli acquirenti. Differenze nelle strategie di marketing Sebbene il marketing in B2B e B2C possa essere simile nei metodi di pubblicità, pubblicità e promozioni e nei canali di marketing, ci sono differenze nelle tattiche di marketing e nel modo in cui le informazioni vengono fornite ai clienti. Nel B2C è sufficiente fare pubblicità sui media generici come televisione, radio o riviste online. Tuttavia, per il B2B, potrebbe non essere d'aiuto poiché i clienti aziendali utilizzano le loro strade uniche che il marketing deve seguire. Ad esempio, se vendi integratori, pubblicizzare i tuoi prodotti su radio, canali TV locali o un quotidiano è utile perché il tuo pubblico di destinazione sono le persone che hanno richieste di integratori. Al contrario, se sei un'agenzia di risorse umane, i tuoi clienti sono altre aziende che non guarderanno la TV o ascolteranno la radio per trovare i loro appaltatori. Strategie di marketing

I clienti B2B sono più razionali, pianificati e logici rispetto ai clienti B2C. Quando acquistano un prodotto, i clienti B2B pensano sempre con attenzione a uno specifico ritorno sull'investimento (ROI). Pertanto, è fondamentale consegnare loro messaggi razionali, fornire loro informazioni valide e, in definitiva, soluzioni B2B pratiche. I fattori emotivi di solito influenzano le decisioni di acquisto dei clienti B2C. Quindi il messaggio per loro dovrebbe essere più emotivo e il contenuto dovrebbe essere divertente da apprezzare. Ad esempio, stai camminando per la strada e improvvisamente un venditore viene da te con una scatola di cioccolatini. All'inizio ti rifiuti di comprare, ma dopo che lui ha cantato una canzone che ti piace, compri quella scatola di cioccolatini con un sorriso sulle labbra. Dovresti notare le differenze del content marketing in B2B e B2C per farlo bene.

 

Il Processo di vendita (Speed Sales)

Il Processo di vendita nel B2C è generalmente più veloce rispetto al B2B poiché B2C vende direttamente ai clienti. Nel B2C, i venditori vogliono che la transazione avvenga il più velocemente possibile. Significa i loro prodotti de B2C sono più veloci da vendere. Nel B2B, la transazione è più lunga. Più persone influenzano il processo decisionale nel B2B e l'acquisto finale deve attraversare molte fasi. Quindi a volte esso è difficile e richiede tempo per concludere con le aziende. Dal momento in cui si aumenta la bontà del marchio, si alimenta e si stimola il coinvolgimento per trasformare i lead in clienti, che potrebbeperò impegnare diversi mesi.

 

Rapporti con i clienti ( Relationships with customers)

Nella maggior parte dei casi, il B2B ha una relazione più profonda con i clienti rispetto al B2C. Il mercato B2B è più piccolo del B2C; anche la scala dei potenziali clienti nel B2B è più ristretta rispetto al B2C. Questo è il motivo per cui è più competitivo nello spazio B2B generare lead. Le aziende B2B hanno bisogno di sviluppare una forte relazione con i propri clienti. Una volta che l'azienda costruisce la fiducia con i clienti e porta loro benefici, avranno la fedeltà dei clienti. Nel B2C, tendi ad avere relazioni più brevi con i clienti e i clienti sono anche meno fedeli rispetto al B2B. Come esempio tipico, nel B2C sono stati effettuati molti acquisti una tantum. Oggi, i clienti possono vestire da un marchio e domani possono acquistare da un altro marchio e potrebbero non effettuare mai alcun acquisto su quel marchio.

Ritorno sull'investimento (ROI)

A differenza del B2C, gli acquirenti B2B non acquistano beni per soddisfare la loro domanda o per divertirsi. Acquistano tecnologia, software e servizi per ottimizzare le operazioni e la produzione. Riduce i costi, migliora l'esperienza del cliente e, in definitiva, aumenta le entrate. Pertanto, ha senso affermare che una transazione B2B è un investimento in redditività e produttività future.

DEM è piattaforma di automazione marketing. È un incredibile assistente per le  aziendali, dai piccoli negozi di e-commerce ai grandi rivenditori online, per raggiungere il pubblico, interagire con i clienti e costruire il proprio marchio.

 

PREVENTIVO SERVIZI MARKETING

PREVENTIVO SERVIZI MARKETING

inserisci mail no @pec

 L’e-learning LMS (Learning Management System) è un metodo di insegnamento i cui elementi fondamentali sono:

• il materiale formativo distribuito agli utenti in formato digitale o multimediale tramite supporti informatici o di rete

• il processo formativo che consiste in un iter didattico gestito completamente attraverso gli stessi supporti di distribuzione del materiale.

Un notevole vantaggio dell’e-learning è dato dal fatto che l’assistenza e la tutorialship può essere svolta per l’intera community in modo sincrono o asincrono.

La fruizione di tale servizio non ha vincoli di spazio o di tempo con un costo molto più basso del metodo standard di insegnamento.

E-COMMERCE

SCRIVICI ORA PER UN PREVENTIVO
 
OPPURE INVIA UN WHATSAPP AL +39 331 742 9085
compila il modulo sotto indicato


Richiesta Preventivo


Contattami Sottoscrivendo il modulo

inserisci mail no @pec


SCRIVICI ORA PER UN PREVENTIVO
 
OPPURE INVIA UN WHATSAPP AL +39 331 742 9085

Funzionalità di base dei CMS: Siti Web Dinamici

Un sito dinamico, CMS (Content Management System) è un software web auto-gestibile che possiede una duplice valenza:
1. è una vetrina dei prodotti e/o servizi che la  
    propria attività propone in rete;
2. permette la gestione, in piena autonomia,
    dei contenuti del proprio sito.

Un CMS comprende l'editing online istantaneo, l'interfaccia utente basata sui browser, gli indirizzi web "human-readable", la gestione documentale integrata, la gestione degli utenti basata su ruoli, l' interfaccia utente multilingue e la friendly workflow.

Gestione dei Contenuti Digitali

Immagini, audio e video possono essere inseriti direttamente in qualsiasi pagina creata.

Sezioni Riservate

Politica degli accessi per aree riservate.

Esempi di siti web Dinamici:
Sito Dinamico per Agenzie Immobiliari

Gestione Back Office Per L’Agente Immobiliare:
Categorie, Zone, Località, Parametri Immobili (vani, mq, piano, servizi, box auto, condominio, categoria catastale,….), Statistiche dell’Immobile.
Moduli Specifici: Richiesta Cliente, Proposta Proprietario, Calcolo del Mutuo, Calcolo dell’I.C.I.

 

Sito Dinamico per Agenzie di Viaggio e Strutture Ricettive

Gestione Back Office: Categorie Viaggi, Tour Operator, Zone, Località, Strutture Ricettive, Parametri Viaggi (servizi struttura ricettiva, costi, periodi, descrizione generica, disponibilità, ….)
Moduli Specifici: Newsletter, Sponsor Pubblicitari, Booking Online And Reservation (booking diretto: verifica di disponibilità e prenotazione online), Pagamento Online, Calcolo Dinamico dei Preventivi.

 

Piattaforma Commercio Elettronico (vendita online): E-Commerce

L’e-commerce è una forma di commercio e vendita di beni o servizi che si effettua attraverso la rete e che negli ultimi anni si è configurata come una opportunità di crescita da non perdere. In rete non esistono confini, ed un buon progetto accompagnato da una implementazione professionale di un E-Commerce non può che raggiungere grandi obiettivi.

Una piattaforma e-commerce può avere una struttura molto varia. Quella più ordinaria riguarda la vendita di prodotti o servizi da parte dell’impresa che si propone al pubblico.

L'utente per acquistare il prodotto o il servizio desiderato: entra in un sito commerciale, compila l’ordine contenente il prodotto/servizio selezionato dalla vetrina web, clicca sul tasto di conferma e invia la propria richiesta di acquisto . Il pagamento, nella maggior parte dei casi, avviene anch’esso in rete (o tramite bonifico o contrassegno): indicando il numero e la data di emissione/scadenza della propria carta di credito si abilita il fornitore ad addebitare sul proprio conto il prezzo della merce acquistata. Dopo il tempo indicato dal venditore la merce viene recapitata nel luogo indicato dal consumatore.

Vantaggio del cliente: Gestire i propri acquisti ovunque, farlo in modo semplice e avere una visione globale dei prodotti/servizi offerte. Un buon sito web, implementato da esperti, è ciò che favorisce poi la scelta rispetto ai concorrenti di settore.

Vantaggio del negozio: godere di un elevato numero di potenziali clienti.

Piattaforma di studio e formazione online: E-Learning

L’e-learning LMS (Learning Management System) è un metodo di insegnamento i cui elementi fondamentali sono:

• il materiale formativo viene distribuito agli utenti in formato digitale o multimediale tramite supporti informatici o di rete;

• il processo formativo viene gestito completamente attraverso gli stessi supporti di distribuzione del materiale, ossia in rete.

Un notevole vantaggio dell’e-learning è dato dal fatto che l’assistenza e la tutorialship può essere svolta per l’intera community in modo sincrono o asincrono. La fruizione di tale servizio non ha vincoli di spazio o di tempo con un costo molto più basso del metodo standard di insegnamento.


SCRIVICI ORA PER UN PREVENTIVO
 
OPPURE INVIA UN WHATSAPP AL +39 331 742 9085
compila il modulo sotto indicato


 

Un sito dinamico, CMS (Content Management System) è un software web autogestibile. Esso ha una duplice valenza:
1. è una vetrina dei prodotti e/o servizi che la  
    propria attività propone in rete;
2. permette la gestione, in piena autonomia,
    dei contenuti del proprio sito.

Un CMS comprende l'editing inline istantaneo, l'interfaccia utente basata sui browser, gli indirizzi web "human-readable", la gestione documentale integrata, la gestione degli utenti basata su ruoli, l' interfaccia utente multilingue, friendly workflow.

Gestione dei Contenuti Digitali

Immagini, audio e video possono essere inseriti direttamente in qualsiasi pagina creata.

Sezioni Riservate

Politica degli accessi per aree riservate

Esempi di siti web Dinamici:

Sito Dinamico per Agenzie Immobiliari

Gestione Back Office Per L’Agente Immobiliare:
Categorie, Zone, Località, Parametri Immobili (vani, mq, piano, servizi, box auto, condominio, categoria catastale,….), Statistiche dell’Immobile.
Moduli Specifici: Richiesta Cliente, Proposta Proprietario, Calcolo del Mutuo, Calcolo dell’I.C.I.

Sito Dinamico per Agenzie di Viaggio e Strutture Ricettive

Gestione Back Office: Categorie Viaggi, Tour Operator, Zone, Località, Strutture Ricettive, Parametri Viaggi (servizi struttura ricettiva, costi, periodi, descrizione generica, disponibilità, ….)
Moduli Specifici: Newsletter, Sponsor Pubblicitari, Booking Online And Reservation (booking diretto: verifica di disponibilità e prenotazione online), Pagamento Online, Calcolo Dinamico dei Preventivi.

 

 

⇒Chiedi un preventivo

registrazione-marchi-brevetti-disegni-e-modelliProteggi il tuo MARCHIO ®|™.

MIGLIOR PREZZO SUL MERCATO!

Registriamo Marchi E Brevetti. Tutela Nazionale, Comunitaria, Internazionale.

La registrazione di marchi e brevetti, è parte fondamentale della strategia di marketing e comunicazione aziendale. Essa valorizza e tutela il tuo business e i tuoi prodotti, senza rischi di contraffazione ed imitazione. Un Marchi Registrato distingue dalla concorrenza dandoti una Identità Univoca,

Un MARCHIO REGISTRATO ®|™  crea una fidelizzazione tra i consumatori e i prodotti di un’impresa, in quanto esso denota l'interesse per la qualità di un prodotto e/o servizio da parte del titolare del BRAND.

 

GaiaIdeaWeb offre:

  • consulenza e assistenza per la creazione e protezione di marchi di impresa, commercio e servizio;
  • deposito di domande di marchio nazionale, marchi comunitari e internazionali;
  • consulenza relativa alla novità e possibilità di registrazione di marchi in previsione del loro deposito;
  • consulenza in relazione a conflitti tra marchio e ditta o ragione sociale, insegna, nome geografico, nome a dominio.

 

 

REGISTRAZIONE MARCHIO NAZIONALE

 
LA REGISTRAZIONE INCLUDE UNA CLASSE DI NIZZA, OGNI CLASSE MERCEOLOGICA ULTERIORE HA UN COSTO DI  € 34 (TASSE GOVERNATIVE)

 

REGISTRAZIONE MARCHIO COMUNITARIO

LA REGISTRAZIONE INCLUDE 3 CLASSI DI NIZZA, OGNI CLASSE MERCEOLOGICA ULTERIORE HA UN COSTO DI  € 150 (TASSE GOVERNATIVE)

 

REGISTRAZIONE MARCHIO INTERNAZIONALE
a partire da

 

IMPORTANTE PRECISARE CHE E' NECESSARIO PROCEDERE IN PRIMIS ALLA RICHIESTA DI MARCHIO NAZIONALE O COMUNITARIO
PER POI ESTENDERE TALE TUTELA A LIVELLO MONDIALE.
IL SUPPLEMENTO PAESE HA UNA TASSA DI circa € 532 (TASSA GOVERNATIVA) da versare all’OMPI per marchio denominativo in una classe 

IL SUPPLEMENTO PAESE HA UNA TASSA DIcirca € 736  (TASSA GOVERNATIVA) da versare all’OMPI per marchio figurativo in una classe

AI SUDDETTI VANNO AGGIUNTI I COSTI

Tassa UIBM (se si basa la domanda su un marchio italiano): € 255,86
oppure

+ Tassa UAMI (se si basa la domanda su un marchio comunitario): € 300,00

DEPOSITO BREVETTO

RICHIEDI UN PREVENTIVO

 

 

TASSE BASE GOVERNATIVE PER DEPOSITO BREVETTI

I costi dipendono da diversi fattori quali ad esempio la modalità di presentazione e il numero di rivendicazioni. Queste le voci di spesa rispettivamente per invenzioni industriali e modelli di utilità.

BREVETTO PER INVENZIONI INDUSTRIALI

1. Diritti di deposito

  • nel caso in cui la descrizione, riassunto e disegni siano in formato elettronico: 
    € 50,00
  • nel caso in cui la descrizione, riassunto e disegni siano in formato cartaceo:
    • se non superano complessivamente le 10 pagine
             € 120,00 
    • se superano complessivamente le 10 pagine ma non le 20 pagine
            € 160,00 
    • se superano complessivamente le 20 pagine ma non le 50 pagine
            € 400,00 
    • se superano complessivamente le 50 pagine
            € 600,00 
    • per ogni rivendicazione oltre la decima
            € 45,00 
    • per la ricerca (in assenza della traduzione in inglese delle rivendicazioni)
           € 200,00

 
2. Diritti per licenza obbligatoria

  • per la domanda 
    € 500,00
  • per la concessione 
    € 1.400,00

In caso di invenzioni relative a microrganismi, si dovranno pagare le spese per la registrazione, la conservazione e per i test di capacità produttiva del materiale depositato legate al deposito del microrganismo o del materiale biologico presso un’istituzione depositaria riconosciuta.

 

BREVETTO PER MODELLI DI UTILITÀ

1. Diritti di deposito

  • se in formato elettronico 
    € 50,00
  • se in formato cartaceo
    € 120,00

2. Diritti per licenza obbligatoria

  • per la domanda 
    € 500,00
  • per la concessione 
    € 1.400,00

 

 

 

 

 

NOTA: Legale Dispute Marchi, Legale Dispute Brevetti, Estensione Marchio USA, Estensione Marchio Altri Stati SONO SERVIZI/OPZIONALI DISPONIBILI PER I QUALI VA RICHIESTO UN PREVENTIVO

 

 

LETTURE CONSIGLIATE

 

Proprietà Industriale

Proprietà industrialeI diritti di proprietà industriale costituiscono per tutte le tipologie di imprese un importante asset aziendale da tutelare e valorizzare: marchi, brevetti, disegni e modelli sono beni intangibili che hanno un valore sempre più rilevante nella valutazione delle aziende e ne certificano il livello di innovatività e competitività. per saperne di più

 

Brevetti

BR12.jpgUn brevetto tutela e valorizza un’innovazione tecnica, ovvero un prodotto o un processo che fornisca una soluzione nuova e innovativa in risposta a un problema tecnico: può riguardare invenzioni industriali, modelli di utilità, nuove varietà vegetali. per saperne di più
 

Lotta alla contraffazione

ANT1.jpgLa contraffazione consiste nel realizzare, senza autorizzazione, un oggetto dello stesso tipo, conformazione o caratteristiche funzionali di quello originale (tutelato tramite la registrazione del marchio, del brevetto ecc.): basta anche un'imitazione parziale, in grado però di ingannare il consumatore medio. per saperne di più

 

Marchi

MarchiIl marchio è un “segno” usato per distinguere i propri prodotti/servizi da quelli della concorrenza. Svolge un ruolo centrale nelle strategie di marketing e promozione, contribuendo all'affermazione dell’immagine e della reputazione dell’impresa.  per saperne di più

 

Disegni e Modelli

DM121.jpgIl design è rilevante per una vasta gamma di prodotti dell’industria, della moda e dell’artigianato. Per disegno (bidimensionale) o modello (tridimensionale) s’intende l’aspetto estetico o decorativo di un prodotto quale risulta dalle caratteristiche delle linee, dei contorni, dei colori, della forma, ecc.   per saperne di più

 

Attività internazionali

att_int.jpg

La Direzione Generale partecipa a progetti e iniziative comunitarie e internazionali finalizzate a promuovere e diffondere la conoscenza e l’uso della proprietà industriale e a contrastare sempre più efficacemente la contraffazione.    per saperne di più

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie per migliorare la navigabilità del software web e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie