Business-to-Business e Business-to-Consumer

Cosa significa B2B?

B2B è l'abbreviazione di business-to-business. Descrive le aziende i cui clienti sono anche aziende. In altre parole, si tratta di transazioni commerciali che avvengono tra due o più organizzazioni imprenditoriali come fornitore e produttore, produttore e grossista, grossista e dettagliante. Esistono diversi esempi tipici di attività B2B, tra cui agenzie di logistica, agenzie pubblicitarie, società di software, servizi di progettazione grafica, produttori di mobili per ufficio. I clienti, noti come altre società, acquistano prodotti e servizi da questi venditori B2B da utilizzare in un'ulteriore produzione o servire per scopi interni.

Cosa significa B2C?

B2C sta per business-to-consumer. In questa forma di transazioni commerciali, beni e servizi sono commercializzati ai singoli consumatori. Le aziende B2C vendono prodotti direttamente ai consumatori finali. La transazione commerciale qui è più breve di quella B2B. Come consumatore, potresti acquisire maggiore familiarità con il B2C rispetto al B2B. La presenza del B2C è proprio sul tuo acquisto quotidiano. Quando vai in un negozio Apple per acquistare uno smartphone o acquisti cibo da un supermercato, è B2C.

Somiglianze tra B2B e B2C

Il marketing B2B e B2C è il servizio che più potrebbe essere confuso tra i due. I marketer sia nel B2B che nel B2C coltivano sempre la comunicazione direttamente con i clienti. Quindi le strategie di marketing in B2B e B2C dipendono dal pubblico di destinazione. Entrambi i tipi implicano un processo di vendita coerente e incentrato sul cliente, la cui chiave, obiettivo generale finale, è conquistare i clienti e portare alla loro fidelizzazione. Che tu sia un marketer B2B o un marketer B2C, è necessario identificare e definire le buyer personas del tuo cliente (singolo cliente per B2C e aziende per B2B) per un marketing di successo. Inoltre, è fondamentale continuare il percorso del cliente, anche post vendita, ideale per migliorare l'esperienza del cliente e stabilire la sua fiducia.

Differenze tra B2B e B2C

Pubblico di destinazione diverso.Il pubblico dei B2C sono i singoli consumatori che acquistano prodotti e servizi per scopi personali. I consumatori sono persone comuni che si classificano in vari segmenti. Sono clienti finali e non utilizzano gli articoli acquistati per altre produzioni per scopi di vendita successivi. Il pubblico di B2B è più ristretto e significativo rispetto alle controparti di B2C. Le aziende di tutte le dimensioni, comprese le PMI (piccole e medie imprese), o le organizzazioni acquistano prodotti, non per l'uso immediato ma per affari o scopi interni. Il B2B ha comunemente clienti di valore più elevato rispetto al B2C perché i suoi prodotti e servizi sono più grandi e più complessi.

 

PREVENTIVO SERVIZI MARKETING

PREVENTIVO SERVIZI MARKETING

inserisci mail no @pec

 

Processo decisionale

Anche il processo decisionale da entrambe le parti è diverso.

Il processo decisionale nel B2C è solitamente più breve di quello nel B2B. Nel B2B, i marketers devono avere a che fare con più gruppi/persone target distinti all'interno di una singola azienda. Gli imprenditori B2B devono tenere presente che ci saranno molte persone coinvolte nel processo di acquisto, quindi il processo è più complicato di quello B2C. A seconda del tipo di acquisti, l'acquisto finale è influenzato da un gruppo decisionale che può includere membri dei dipartimenti tecnici, commerciali, finanziari e operativi. Ad esempio, il responsabile degli acquisti di una casa automobilistica potrebbe dover consultare il team finanziario, tecnico e commerciale prima di decidere di acquistare componenti da un fornitore. L'acquisto con un capitale significativo può richiedere l'autorizzazione a livello di consiglio.

Nel B2C, il processo decisionale è molto più semplice. È un acquisto personale e dipende principalmente dall'emozione degli acquirenti. Differenze nelle strategie di marketing Sebbene il marketing in B2B e B2C possa essere simile nei metodi di pubblicità, pubblicità e promozioni e nei canali di marketing, ci sono differenze nelle tattiche di marketing e nel modo in cui le informazioni vengono fornite ai clienti. Nel B2C è sufficiente fare pubblicità sui media generici come televisione, radio o riviste online. Tuttavia, per il B2B, potrebbe non essere d'aiuto poiché i clienti aziendali utilizzano le loro strade uniche che il marketing deve seguire. Ad esempio, se vendi integratori, pubblicizzare i tuoi prodotti su radio, canali TV locali o un quotidiano è utile perché il tuo pubblico di destinazione sono le persone che hanno richieste di integratori. Al contrario, se sei un'agenzia di risorse umane, i tuoi clienti sono altre aziende che non guarderanno la TV o ascolteranno la radio per trovare i loro appaltatori. Strategie di marketing

I clienti B2B sono più razionali, pianificati e logici rispetto ai clienti B2C. Quando acquistano un prodotto, i clienti B2B pensano sempre con attenzione a uno specifico ritorno sull'investimento (ROI). Pertanto, è fondamentale consegnare loro messaggi razionali, fornire loro informazioni valide e, in definitiva, soluzioni B2B pratiche. I fattori emotivi di solito influenzano le decisioni di acquisto dei clienti B2C. Quindi il messaggio per loro dovrebbe essere più emotivo e il contenuto dovrebbe essere divertente da apprezzare. Ad esempio, stai camminando per la strada e improvvisamente un venditore viene da te con una scatola di cioccolatini. All'inizio ti rifiuti di comprare, ma dopo che lui ha cantato una canzone che ti piace, compri quella scatola di cioccolatini con un sorriso sulle labbra. Dovresti notare le differenze del content marketing in B2B e B2C per farlo bene.

 

Il Processo di vendita (Speed Sales)

Il Processo di vendita nel B2C è generalmente più veloce rispetto al B2B poiché B2C vende direttamente ai clienti. Nel B2C, i venditori vogliono che la transazione avvenga il più velocemente possibile. Significa i loro prodotti de B2C sono più veloci da vendere. Nel B2B, la transazione è più lunga. Più persone influenzano il processo decisionale nel B2B e l'acquisto finale deve attraversare molte fasi. Quindi a volte esso è difficile e richiede tempo per concludere con le aziende. Dal momento in cui si aumenta la bontà del marchio, si alimenta e si stimola il coinvolgimento per trasformare i lead in clienti, che potrebbeperò impegnare diversi mesi.

 

Rapporti con i clienti ( Relationships with customers)

Nella maggior parte dei casi, il B2B ha una relazione più profonda con i clienti rispetto al B2C. Il mercato B2B è più piccolo del B2C; anche la scala dei potenziali clienti nel B2B è più ristretta rispetto al B2C. Questo è il motivo per cui è più competitivo nello spazio B2B generare lead. Le aziende B2B hanno bisogno di sviluppare una forte relazione con i propri clienti. Una volta che l'azienda costruisce la fiducia con i clienti e porta loro benefici, avranno la fedeltà dei clienti. Nel B2C, tendi ad avere relazioni più brevi con i clienti e i clienti sono anche meno fedeli rispetto al B2B. Come esempio tipico, nel B2C sono stati effettuati molti acquisti una tantum. Oggi, i clienti possono vestire da un marchio e domani possono acquistare da un altro marchio e potrebbero non effettuare mai alcun acquisto su quel marchio.

Ritorno sull'investimento (ROI)

A differenza del B2C, gli acquirenti B2B non acquistano beni per soddisfare la loro domanda o per divertirsi. Acquistano tecnologia, software e servizi per ottimizzare le operazioni e la produzione. Riduce i costi, migliora l'esperienza del cliente e, in definitiva, aumenta le entrate. Pertanto, ha senso affermare che una transazione B2B è un investimento in redditività e produttività future.

DEM è piattaforma di automazione marketing. È un incredibile assistente per le  aziendali, dai piccoli negozi di e-commerce ai grandi rivenditori online, per raggiungere il pubblico, interagire con i clienti e costruire il proprio marchio.

 

PREVENTIVO SERVIZI MARKETING

PREVENTIVO SERVIZI MARKETING

inserisci mail no @pec

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie per migliorare la navigabilità del software web e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.